Trame d'oro

Dalla prefazione alla pubblicazione  

 Ancora oggi la critica storica si trova in imbarazzo a definire con precisione modalità e tempi di ciò che segna il passaggio dal Medioevo al Rinascimento. Nelle nostre contrade questa trasformazione appare ancora più ambigua ed intrigante. Infatti, se a partire dal 1470 circa nel settore dell'artigianato artistico si assiste al subentrare di una nuova moda con espliciti riferimenti al mondo classico, nel settore delle arti maggiori sopravvive, ed in alcuni casi sembra rafforzarsi, il grande fascino per il tardo gotico e per quelle forme estenuate e artefatte di bellezza che sono indubbia espressione di municipalità ambiziose e di smaniosi committenti. A suggellare questo orientamento sopraggiunge in terra adriatica il pittore veneto Carlo Crivelli che ivi trova un terreno fertile per esternare al meglio il suo amore per le sontuose vesti e per i personaggi impossibili.

    I modi indecifrabili e quei perfetti abbigliamenti che, è già stato notato, non si sa se siano frutto della fantasia dell'artista o piuttosto chiari riferimenti alla moda del tempo, non potevano non attrarre l'avido pubblico contemporaneo. Essi ci affascinano ancora oggi ed è per questo che l'iniziativa della contrada San Martino di studiare la moda del tempo crivellesco (con accenni anche alla maniera di Vittore) e di calarsi nella cultura materiale espressione di quel periodo di tanto amato ritorno all'antico, di desiderio di rinnovamento di un tempo passato che non è solo quello classico ma anche quello cortese, appare più che lodevole. Con l'ausilio di studiosi competenti e avvalendosi di quella realtà manifatturiera che a Sant'Elpidio a Mare è storicamente radicata, sono stati riprodotti gioielli e costumi di quell'epoca ed essi vengono ora esposti al pubblico e presentati dagli stessi studiosi in una serie tematica di conferenze. Sospesi tra un Medioevo al tramonto ed un Rinascimento arrembante, i prodotti culturali e materiali della contrada San Martino si offrono come oggetti di studio e testimonianza dell'amore per il passato che in questo paese da decenni si è sempre accresciuto.

 

Massimo Temperini

 

 

 

Galleria immagini  - i bozzetti sono tutti dello stilista Roberto Formentini

© 2008 All rights reserved.

Make a website for freeWebnode